Italian Police Ban Websites Containing Myatt's Jihadi Writings

0

Police in Italy have taken down two websites that contained some of David Myatt’s Islamist writings. The sites were run, from Senegal, by Abdul Qadir Fall Mamour and his wife, Umm Usama. The report in the Italian newspaper, Il Tempo, dated 30th May 2009, stated:

” TORINO La Digos e la polizia postale di Torino hanno oscurato due siti internet e blog che inneggiavano alla Jihad (guerra santa islamica) e incitavano all’odio verso l’occidente.

A gestirli dal Senegal, secondo la polizia, erano l’ex Imam di Carmagnola (Torino), Abdul Qadir Fall Mamour, espulso dall’Italia cinque anni fa, e la moglie, Barbara Farina. Già nell’ottobre dello scorso anno altri quattro analoghi siti erano stati scoperti e oscurati dalla polizia. Un combattente – forse lo stesso Mamour – che imbraccia un lanciarazzi, una falce che gronda sangue, un gruppo di uomini in preghiera, sono le immagini che aprono i due siti sequestrati, che erano accessibili a tutti agli indirizzi abulbarakat.blogspot.com e ummusama.blogspot.com. Migliaia i contatti registrati in due anni di attività. I siti contenevano manifesti del jihadismo come gli articoli del giornalista britannico convertito David Myatt o il libro, nella traduzione italiana della Farina, «Soldati di luce». “

Advertisements
%d bloggers like this: